Il Cral del Comune di Reggio dona 2.200 euro a All Inclusive Sport

Duemiladuecento euro per sostenere un atleta disabile nelle sue attività sportive affiancate. Li ha donati il Cral del Comune di Reggio Emilia, destinandoli al progetto provinciale All Inclusive Sport, che da diversi anni coordina società sportive e associazioni di volontariato impegnate nell’inclusione della disabilità tramite lo sport.

Il Cral è il circolo dei dipendenti del Comune e della Provincia di Reggio Emilia, a cui possono associarsi altri cittadini come frequentatori. Propone gite, iniziative culturali ed altri percorsi solidali, solitamente legati al territorio reggiano.

Pochi giorni fa il consiglio del Cral ha stanziato una donazione di 2.200 euro. Questa somma corrisponde all’adozione completa di un percorso di inclusione sportiva di un atleta con disabilità.

In questo modo, un ragazzo o una ragazza potrà essere affiancato da un tutor formato appositamente, che lo seguirà per due allenamenti settimanali e la partita o la gara “agonistica”; inoltre, verrà garantito il monitoraggio da parte di un “supertutor”, un esperto di sport e inclusione che per tutta la durata del progetto, da settembre a maggio, supervisionerà le varie tappe intervenendo in caso di necessità.

Il progetto All Inclusive Sport propone questi affiancamenti sia in città che in provincia, coinvolgendo diverse società di varie discipline. Grazie alla donazione del Cral, uno di questi percorsi sarà interamente finanziato.