La Radio per gioco e per lavoro

Il 16 Febbraio, presso Zona Franca, la redazione di Rumore ha partecipato ad un open day formativo sulla radio, organizzato da Team Building Radio in collaborazione diretta con l’ Associazione di promozione sociale Zona Franca.

In quest’occasione sono state proposte attività volte a creare coesione nei team aziendali per prendere dimestichezza con lo strumento radiofonico ed esplorare le proprie competenze personali e professionali; dalla comunicazione al lavoro di squadra, in un contesto stimolante e divertente.
Insieme a noi e ai ragazzi di radio Revolution (radio universitaria di Parma) hanno partecipato giovani e meno giovani interessati ai retroscena di un programma radiofonico, fra cui Morena Guidetti, per l’occasione rappresentante ufficiale di Zona Franca e ottima “padrona di casa”.

In circa 4 ore, insieme abbiamo creato un programma di flusso mattutino: “Niente da dichiarare”. In diretta ogni mattina, dalle 7 alle 9 sull’immaginaria “Radio Zona Franca” che comprende un giornale radio, un collegamento con un inviato direttamente dalla Stazione Centrale di Sabbione e, per concludere, una speciale Hit Parade.

Barbara Cifalinò e Giacomo Iotti alle redini di questa iniziativa, provengono come noi dal mondo delle radio universitarie, rispettivamente da Revolution e da Rumore. La coppia ha avuto l’energia di trasformare questa passione in un lavoro collaborando con radio locali e nazionali, ed ora portando l’esperienza della radio in giro per l’Italia e per le aziende, svelando i retroscena della radio.

Cos’è invece Zona Franca?

Un gruppo di persone (I Granelli di Sabbia) da tempo impegnate nel dare vita ad attività teatrali e musicali, al fine di creare aggregazione nella comunità, soprattutto nella zona di Reggio Emilia.
L’Associazione si impegna a promuovere la partecipazione dei propri soci alla vita della comunità provinciale e alla promozione sociale.

Zona Franca offre a tutti, in particolare ai giovani e alle famiglie, un Luogo e delle Opportunità per fare insieme teatro, musica e altre attività espressive.

Ogni attività di Zona Franca è uno strumento straordinario per consentire a tutti di esprimersi e stare insieme.
La sede a Sabbione in via Casartelli 2/1  è stata quindi un luogo perfetto per fare Radio, come la intendiamo noi!