Al prof. Zanetti l’onore della Cattedra di Cultura Italiana nell’università della California

Dal 1928 l’Università della California di Berkeley riconosce l’importanza della storia e della cultura italiana a livello mondiale: per questo è stata creata la Cattedra di Cultura Italiana. Diverse sono state le eccellenze italiane che, nel corso degli anni, hanno avuto l’onore di essere titolari di questa cattedra, come Guido Calogero o Gaetano Salvemini. Oggi spetta al Prof. Gianfrancesco Zanetti, Ordinario di Filosofia del Diritto del Dipartimento di Giurisprudenza e Direttore del CRID. Sarà lui infatti a tenere la Conferenza annuale della Cattedra di Cultura Italiana:il titolo sarà “Equality and Vulnerability (in the Context of Italian Political Philosophy” e si terrà il 22 aprile. Il Prof. Zanetti da gennaio si trova negli Stati Uniti. Parole piene di orgoglio e stima nei confronti del docente sono state spese dal Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, il Prof. Elio Tavilla.

L’argomento della conferenza verrà declinato ponendo il focus sulla vicenda di Aldo Braibanti. L’intellettuale partigiano fu condannato per plagio a 9 anni di reclusione nel 1968: il problema fu che venne applicata un articolo del Codice Penale (il 603) che risaliva al periodo fascista. Questo porto alla reazione di famosi intellettuali come Umberto Eco e Pier Paolo Pasolini.

La conferenza potrà essere fruita tramite Zoom dalle ore 17 (le 2 di notte in Italia). Tutte le informazioni al seguente link.