Ennesimo Film Festival, arriva il Premio Città di Fiorano

In attesa della sesta edizione che si terrà dall’1 al 4 luglio al Castello di Spezzano e su più location diffuse su tutto il territorio, l’Ennesimo Film Festival lancia una novità che rimarca ancora una volta l’attaccamento al territorio: il Premio Città di Fiorano. L’iniziativa, nata con l’obiettivo di contrastare il distanziamento fisico e culturale a cui la popolazione è stata costretta per oltre un anno, si concretizzerà in una sezione del Festival ideata appositamente per i cittadini fioranesi, che ne decreteranno il vincitore.

«Per ringraziare la città che ci ha dato fiducia e amato il Festival fin dal primo momento, abbiamo creato quest’anno una selezione esclusiva dell’Ennesimo Film Festival solo per gli abitanti di Fiorano – spiegano Federico Ferrari e Mirco Marmiroli, organizzatori di Ennesimo Film Festival – Il Festival non può esistere senza una forte connessione con il territorio che comprenda l’Amministrazione, le imprese, le associazioni, gli Istituti scolastici e soprattutto gli spettatori. Da qui l’idea di dedicare un premio internazionale alla città e una sezione di cortometraggi esclusiva per gli abitanti di Fiorano. Si tratta di una piattaforma esclusiva in cui il pubblico potrà trovare sette cortometraggi provenienti da tutto il mondo che tratteranno il tema del rapporto fra genitori e figli e i vari concetti di famiglia, impreziositi da due première italiane».

A tutti i residenti di Fiorano Modenese a partire dal 4 giugno arriverà infatti una cartolina contenente un QR Code che permetterà loro di accedere a una sezione riservata del sito del Festival in cui visionare i film presenti nella sezione, dedicata quest’anno al tema “Affari di Famiglia”. Le opere sono incentrate sul rapporto tra genitori e figli e ai vari concetti di famiglia per riflettere in modo collettivo su quanto accaduto durante l’ultimo anno: trovarsi a stretto contatto o lontani alle persone della propria famiglia di origine, costruita, desiderata o futura per un lunghissimo periodo. Per accedere alla visione esclusiva dei film, gli spettatori potranno effettuare l’accesso tramite QR Code o tramite il link e la password indicati nella cartolina e al termine della visione diventeranno partecipi della sesta edizione votando direttamente online il proprio cortometraggio preferito fino alla fine di Giugno. Il Premio Città di Fiorano sarà assegnato domenica 4 luglio durante la cerimonia conclusiva del Festival nella corte del Castello di Spezzano.

I film della sezione Affari di famiglia

  • The Manchador di Kaveh Tehrani, Germania, Iran, Norvegia
  • Migrations di Jerome Peters, Belgio
  • Bits di Aron Horvath Botka, Slovenia
  • Umbrellas di José Prats e Alvaro Robles, Francia, Spagna
  • Betrayal di Scott Calonico, Stati Uniti première italiana
  • Oh! di Olga Zolotareva, Ucraina première italiana
  • Bak Kwa di M. Raihan Halim, Singapore