Unimore: un ricercatore di Ingegneria vince il Premio di ricerca “John McCarthy”

“L’Intelligenza Artificiale Spiegata Semplice” è la più grande Community Italiana di Intelligenza Artificiale ed è l’organizzatrice del Premio “John McCarhty”; il premio di ricerca è rivolto a ricercatori e ricercatrici Under 35, la cui attività si svolga presso Università o Enti di ricerca, in Italia ma anche a livello internazionale. L’obiettivo è quello di valorizzare la conoscenza scientifica ma allo stesso tempo dare visibilità a tutti gli scienziati e ricercatori che contribuiscono allo sviluppo e all’innovazione del paese.

Quest’anno il primo premio come miglior ricercatore italiano è stato vinto dal Dott. Matteo Fabbri, dal Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. Il ricercatore è anche presidente della startup che lo ha portato alla vittoria. La GoatAl si pone l’obiettivo di applicare le tecnologie più recenti di Intelligenza Artificiale nello sviluppo di servizi e prodotti per la Human Centric Artificial Intelligence, nell’ambito dell’industria e della società. Il Dott. Fabbri ha commentato la sua vittoria, ringraziando e riconoscendo il ruolo fondamentale di coloro che lo hanno supportato: “Il premio non è soltanto mio”.