Un docente Unimore diventa vicepresidente dell’ENFIL

La Prof.ssa Cecilia Robustelli rappresenta una conferma dell’eccellenza e del riconoscimento a livello internazionale di Unimore. Tra le più autorevoli studiose di linguistica, è docente presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali di Unimore ed è collaboratrice dell’Accademia della Crusca. Il suo costante impegno nella ricerca l’ha portata a coordinare il gruppo di lavoro alla base delle “Linee guida per l’uso del genere nel linguaggio amministrativo del MIUR” e il Gruppo Linguaggio di Genere nella Commissione per le Tematiche di Genere della CRUI. Infine ha fondato il Laboratorio GLIC-D “Genere, Linguaggio, Comunicazione_Digitale”: il tema di cui si occupa  è l’utilizzo del linguaggio di genere nel contesto della comunicazione pubblica digitale per garantire partecipazione femminile e pari opportunità di leadership. Si tratta di un progetto in espansione, che intende coinvolgere tutta l’Europa

E infine negli ultimi giorni la Prof.ssa Robustelli è diventata vicepresidente e membro del comitato esecutivo dell’EFNIL, European Federation of National Institutions for Language. La Federazione Europea fornisce un forum dove i diversi Stati membri possono discutere in merito al monitoraggio delle diverse lingue e allo sviluppo di consuetudini e politiche linguistiche . Questa nomina è avvenuta nel corso del XVIII convegno della Federazione, in Croazia, dal titolo “The role of national language institutions in the digital age”.