I tweet di @radiorumore

borea

Marco Ruini e le mie ansie PDF Stampa E-mail
Scritto da Jessica Barbieri   
Lunedì 05 Dicembre 2011 13:38

IMG_4428_BIS_copy_copy_copyMarco Ruini. Neurochirurgo e ricercatore.
Ho già l'ansia! Quando arriva devo assolutamente chiedergli dei miei dolori alla testa! Non si deve scherzare su certe cose, eh!

Se è davvero un luminare del settore, sicuramente saprà darmi delle risposte soddisfacenti, ne sono certa. Casomai così mi evita una risonanza, che tra l'altro prima devo prendere l'appuntamento, poi aspettare almeno un mese (nel quale la mia ansia crescerà di sicuro) e poi farla. Aspettando il referto penserei le peggio cose, quindi devo proprio importunarlo!

Eccolo! Lo saluto, lui sembra ben disposto, ride, scherza con noi. Iniziamo a dargli le coordinate sul funzionamento del programma. Pare capire il livello di divertimento che stiamo cercando di trasmettergli.

Ecco, ecco, adesso gli sgancio la mia domandona: “posso chiederle una cosa, visto che lei è neurochirurgo (...e ricercatore!!! no questo ho evitato di dirlo perché sembrava un po' una presa in giro!)?”
Fa di sì con la testa. Continuo: “no perché, le spiego, è da un po' che ho mal di testa. Però non è un mal di testa normale. Ho spesso male in alto, dove ci sono i cornetti! Poi mi fanno male gli occhi, mi bruciano spessissimo. So di avere la C2 e C3 attaccate dietro, per cui tante volte soffro di male al collo e un neurologo mi disse che soffro anche di cefalee muscolo tensive, per farla breve, secondo lei devo fare una risonanza? No perché ne ho già fatte 2 e una TAC!!!”
Lui mi guarda un po' perplesso e mi dice: “ quanti anni hai? Soffri di ansia per caso?”
Io gli rispondo che in effetti sono un po' fobica, nel senso che le malattie mi fanno molta paura, soprattutto quelle gravi, tipo i tumori. Al ché decido di chiedergli esplicitamente cosa ne pensa: “ secondo lei ho un tumore? No perché veramente ho paura!” E lui sempre più perplesso di prima: “ no tranquilla, se avessi un tumore la testa non ti farebbe male: prova a chiedere a chi ha avuto un ictus se aveva male alla testa?!”

In realtà non so se dopo la sua risposta devo essere allegra o ancora più preoccupata di prima. Però no dai non posso continuare a rompergli così tanto, dobbiamo iniziare il programma!
“Senta ma secondo lei quindi cosa dovrei fare?” “Se vuoi ti dò il numero di una mia collega che fa terapie di rilassamento mentale! Forse questa cosa ti può servire più che una risonanza...sei molto ansiogena!!! Hai solo 24 anni!”

Ok adesso devo proprio smetterla. Entrano tutti in cabina. Si inizia la puntata.
Molto simpatico, ha capito proprio lo stile del nostro format!

 P.S.: la Giuggiola e la Claire sono state davvero brave!!!