I tweet di @radiorumore

RuMORE è un progetto di CE@

CEA_banner

borea

Soliera diventa Wonderland con Arti Vive Festival PDF Stampa E-mail
Scritto da chiara Ugosetti   
Lunedì 08 Giugno 2015 15:57

arti vive logoArti Vive Festival compie nove anni. Come un bimbo che, diventando grande, scopre il mondo, il programma di quest’edizione è dedicato alla scoperta della meraviglia. Dal 28 giugno al 5 luglio a Soliera: Einstürzende Neubauten, Giovanni Lindo Ferretti, M+A, Brunori Sas, Melampus, Wolther Goes Stranger, e molti altri. 

Anche quest’anno, Arti Vive Festival si distingue dalle altre rassegne per la volontà di tenere unite proposte solo apparentemente distanti: dal teatro di strada a quello sperimentale, dalla musica emergente a quella che ha fatto la storia, dalle performance artistiche agli spazi di convivialità diffusi. Arti Vive Festival è un come un quadro di Mirò, forme e colori diversi diventano un insieme armonico e piacevole. 

Apertura in grande stile domenica 28 giugno: sul palco gli Einstürzende Neubauten, la storica band berlinese che negli anni ’80 rivoluzionò il mondo della musica europea, fondendo le atmosfere dark e industrial dell’epoca ad un approccio d’avanguardia ancora attuale. Un live imperdibile: Blixa Bargeld e soci eseguiranno dal vivo il loro Greatest Hits, lo spettacolo studiato appositamente per ripercorrere il meglio della loro produzione artistica.

L’ultima sera, domenica 5 luglio, sarà affidata al punk, al genio e alla spiritualità di Giovanni Lindo Ferretti, ex cantante di CCCP / CSI / PGR che per l’occasione si esibirà in A Cuor Contento, il live con cui reinterpreta le migliori canzoni della sua lunga carriera.

Tra l’inizio e la fine, altri numerosi appuntamenti musicali. 
Primo fra tutti, la serata di sabato 4 luglio ad ingresso libero con gli M+A, il duo electro da Forlì che sta riscuotendo le meritate soddisfazioni internazionali. Sono senza subbio il nome più lucente dell’attuale scena elettronica italiana, e hanno pronto un nuovo EP - Anyway Milkyway. 
Quelli di sabato sarà una grande serata. La musica degli M+A si alternerà tra la dark-wave dei Melampus, l’elettronica del giovane producer Machweo, il cantautorato dance dei Wolther Goes Stranger e l’electro-beat dei Goldsmack.

Venerdì 3 luglio sarà invece Brunori Sas a salire sul palco, con il suo nuovo spettacolo Brunori da Sas a Srl in equilibrio tra cabaret, teatro canzone e concerto, dove a monologhi intimisti si alterneranno i brani del suo repertorio in un set completamente rinnovato.

La sera di giovedì 2 luglio i protagonisti della serata saranno i ragazzi della Banda Rulli Frulli a scaldare l’atmosfera. Una banda di cinquantotto marinai provenienti dalla bassa modenese, composta da ragazzi e ragazze, bambini e bambini e qualche quasi-adulto, che hanno deciso di superare le differenze facendo musica d'insieme e costruendosi gli strumenti utilizzando materiali di recupero.

Rivivi i momenti del tour ligure dei Rulli Frulli, in viaggio con Rumore Web la scorsa estate.
Clicca qui.

Oltre alla musica, anche il teatro troverà il suo spazio all’interno di Arti Vive Festival, con il dramma ironico e amaro di Oscar De Summa, le performance di strada di Progetto Brokenhaus e Teatro dei Venti, ilarità e improvvisazione teatrale a cura di Pensieri Acrobati e concorsi di microdrammaturgia sms.

A fare da spazio di convivialità, anche lo Street Food, con truck e stand da tutta italia, da giovedì 2 a domenica 5 luglio.