I tweet di @radiorumore

RuMORE è un progetto di CE@

CEA_banner

borea

Nuove proposte da RadUni: un premio di laurea e un progetto europeo PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ugosetti   
Lunedì 29 Giugno 2015 15:59

eye2014 ragazzaDue sono i nuovi progetti promossi da RadUni, l'Associazione operatori radiofonici universitari di cui Rumore Web fa parte. Un bando per candidarsi ad un Premio di laurea dedicato alla radio e un progetto europeo per un format condiviso internazionalmente. 

L'Associazione operatori radiofonici universitari RadUni ha indetto un concorso per il conferimento di un Premio di laurea da destinare a un giovane laureato che abbia discusso una tesi dedicata alle radio universitarie e/o più in generale i media universitari, italiani o stranieri. Il premio - dell'importo di 500 euro - intende valorizzare lo studio sulle radio universitarie, viste non solo come luoghi di formazione, ma anche come strumenti di comunicazione virtuosi e innovativi.

Il concorso è aperto a chi abbia conseguito il titolo di laurea di primo o secondo livello presso Università italiane, nel periodo dal 1° gennaio 2014 al 31 luglio 2015, con una tesi in lingua italiana o inglese. Sono esclusi master e dottorati di ricerca.

Il vincitore sarà scelto da una Commissione giudicatrice composta da tre membri nominati dal Comitato Direttivo RadUni. Inoltre la tesi vincitrice sarà consultabile integralmente dai Soci ordinari RadUni.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate all'indirizzo [email protected] entro il 30 ottobre 2015, con oggetto "Domanda Premio di laurea RadUni 2015" e la seguente documentazione:

- copia di un documento d'identità in corso di validità
- curriculum vitae comprensivo dell'autorizzazione al trattamento dei dati personali
- certificato di laurea comprensivo di esami (esente da marca di bollo)
- copia della tesi di laurea comprensiva di frontespizio (in formato .pdf)

È inoltre aperta la call per candidarsi al nuovo progetto europeo che vede impegnata anche RadUni, al fianco delle radio universitarie francesi, spagnole e portoghesi con l'obiettivo di creare una redazione internazionale composta da giovani europei.

Da settembre 2015 a febbraio 2016 uno staff selezionato sarà incaricato di realizzare un format originale condiviso a livello nazionale, in lingua italiana, a cadenza settimanale, in cui saranno approfondite le tematiche europee di attualità. Durante i tre giorni di ogni sessione plenaria del Parlamento Europeo - una volta al mese per 6 mesi - 3 studenti a rotazione lavoreranno in gruppo per realizzare dallo studio centrale “Vox Box” il programma stesso.

Democrazia, cittadinanza, solidarietà e condivisione i temi al centro del progetto che intende analizzare e approfondire con un nuovo punto di vista, quello dei giovani universitari, le tematiche comunitarie di attualità e le politiche europee.

Per candidarsi non è necessario essere Soci ordinari RadUni. La mobilità e l’accoglienza degli studenti, e i relativi costi, le procedure di accredito stampa al PE, saranno garantiti dall'organizzazione.

Il bando completo e tutti i dettagli per candidarsi sono disponibili ai seguenti link.

European Broadcasting Club – bando

European Broadcasting Club – form candidature