Debutto live per l’associazione Reggio Calling

L’associazione Reggio Calling si presenta dal vivo. Sabato 18 settembre, alle 19.30 al centro sociale Primavera di Masone di Reggio Emilia, con sede in via Bacone 19, è in programma un momento di musica, arte e condivisione proposto da Reggio Calling APS, Associazione di Promozione Sociale che si propone come luogo di incontro per chi ama la cultura, fondata da sette reggiani, tra i quali giovani insegnanti ed educatori volontari, che hanno a cuore le sorti dei loro conterranei, della comunità, dei giovani e del territorio circostante.

Nel corso dell’evento si alterneranno concerti, interviste, la possibilità di visitare mostre fotografiche, artistiche e di artigianati e diverse proposte gastronomiche, per una lunga serata di condivisione che servirà anche come momento di presentazione per Reggio Calling.

Di cosa si occupa l’associazione? La sede sarà uno spazio aperto con biblioteca, connessione wi-fi libera, possibilità di utilizzo come sede di lavoro, ospiterà eventi, sagre, campi estivi, mostre fotografiche e corsi per diventare dj e avvicinarsi al mondo della radio. Sarà anche un’officina creativa per laboratori e corsi di scrittura creativa, e affiancherà i giovani e le loro famiglie per doposcuola, ripetizioni e studio assistito.

«Dal sogno di un futuro più unito, più umano e più vero, i giovani diventano il fulcro di questo stesso. Reggio Emilia scende in campo e chiama la cultura, chiama i ragazzi e i giovani, che al pomeriggio doposcuola non hanno spesso uno spazio aperto di aggregazione, la possibilità di inseguire una loro passione o anche solo altri giovani da incontrare, dal vivo e non solo sui social», spiegano i fondatori di Reggio Calling.

Per informazioni: